Senza categoria

ARTISTI // Alessandro Manca

alessandro manca 1

Alessandro Manca (Lecco, 1985) Appassionato di Letteratura Americana. Mi sto dedicando in questi anni al lavoro di avvicinamento e studio di vari testi, in sostanza ad un lavoro su di essi di ri-lettura e montaggio. Sto studiando il movimento underground di poesia in Italia degli anni ’50, che vede tra i padri Gianni Milano (per il quale ho curato una serie di interviste) e la Beat Generation , alcuni scrittori ai margini della tradizione letteraria italiana come Emanuel Carnevali. Mi sento vicino a chi ha cercato di essere contemporaneo con il linguaggio della propria epoca e del proprio io come Michael McClure, Jackson Pollock, John Cage, John Coltrane, Anthony Braxton. Quando lo sento scrivo poesie. Sto progettando la realizzazione un happening ri-montando pezzi di un importante romanzo psichedelico, e un pezzo più teatrale legato alla spiritualità dei Nativi Americani.
Questi impegni e ricerche mi ha portato sia a scrivere in prima persona, sia a dedicarmi a letture in pubblico dedicate a dar luce a testi altrui attraverso un approccio sperimentale, personale e anti-accademico, senza dimenticare l’apporto della musica che affianca la parola e viceversa.
Cerco una sintesi tra tutto questo attraverso “una specie di sciamanica, primitiva attitudine verso le immagini”, approfondendo la ritualità, la musica jazz, l’esperienza creativa come gesto sacro capace di provocare una trasformazione interiore, il ‘caso’, il montaggio e il collage assimilando stili di pittura e parole, la psichedelia.
Mi sto avvicinando agli europei attraverso letture di Leopardi, Cioran, Ceronetti, Carmelo Bene, Artaud, Joseph Beuys.

Iniziative principali
Partecipazioni a concorsi poetici e relative pubblicazioni, su tutte, il concorso UniVersi e relativa antologia collettanea [Mimesis], e la partecipazione alla manifestazione poetica MeCO poesia&contemporaneità di Milano dove alcune mie poesie sono state esposte corredate da un breve approfondimento critico di Daniele Bellomi. Nel numero 51 (novembre 2011) della rivista “Le Voci della Luna” -quadrimestrale di Informazione e Cultura Letteraria e Artistica- sono state pubblicate 4 mie poesie accompagnate da un’introduzione di Fabio Rizzoli. Stampata la plaquette contenente la mia poesia “Ode a Gregory Corso” presso le Edizioni PulcinoElefante di Alberto Casiraghy. Partecipato alla manifestazione “AMOBOLOGNA POESIA FESTIVAL”/ Centrodipoesia Bologna.
Ho partecipato in due occasioni (2013, 2014) alla Giornata Tondelliana di studi che si tiene a Correggio e in due occasioni al Festival della Letteratura di Milano.
Partecipato con il testo ‘La follia di Melanie’ all’opera musicale e teatrale itinerante ‘IL FILO D’ARGENTO’ di Aubert Crovato (compositore, musicista, insegnante di musica, gestore del Teatro di Banco) – Ronco (Croglio) CANTON TICINO
Decine di date relative a reading di testi legati alla Beat Generation e approfondimenti in biblioteche.
Serie di incontri dedicati a specifiche tematiche della poesia del ‘900 per il Carcere di San Vittore (Mi).